Aria condizionata


foto aria condizionataL’aria condizionata nel tuo ambiente di lavoro.

Attenzione a non esagerare.

Nel tuo ambiente di lavoro o in auto l’aria condizionata è spesso motivo di accese discussioni ma in realtà, come bisogna utilizzarla?
Come al solito occorre avere buon senso,pelle-freddo

infatti nell’ultimo decennio vi è stato un notevole incremento di climatizzatori nei nostri ambienti di lavoro facendone anche un uso esagerato, sino al punto di subirne sovente solo gli effetti negativi tipo: mal di gola, dolori muscolari, bronchite, sinusite, otiti e persino gastroenteriti.

Per questo motivo il Ministero della Salute ha elaborato delle raccomandazioni da tenere presente quando si usa un climatizzatore in qualsiasi ambiente.

Vediamo le regole essenziali per una corretta climatizzazione:

Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbQuando c’è l’aria condizionata chiudere porte e finestre, utilizzare delle protezioni oscuranti ( tipo persiane o tapparelle ) alle finestre, per evitare l’esposizione diretta ai raggi del sole.
Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbOgni qualvolta che si passa da un’ ambiente caldo ad uno freddo avere l’accortezza di coprirsi.
Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbEvitare di regolare temperature troppo basse rispetto alla temperatura esterna , infatti la temperatura ideale nell’ambiente per un benessere fisiologico dovrebbe essere intorno a 25-27°c.
Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbNegli ambienti con un tasso di umidità alto, può essere necessario l’uso di deumidificatori, invece di condizionatori, questo per un miglior confort ambientale e perché no per una riduzione del consumo energetico che fa bene all’ambiente e alle nostre tasche.
Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbPreoccuparsi della manutenzione periodica dei climatizzatori, ricorrendo a tecnici manutentori consigliati dalla casa costruttrice, non solo ci aiuta ad inalare aria meno inquinata da polvere e scorie ma ci permette di ridurre rischi di incendi per cattiva o omessa manutenzione.
Cristallo-di-ghiaccio,-fiocco-di-neve_510fe43d7476b-thumbQuando si fa uso del climatizzatore è consigliabile non utilizzare altri elettrodomestici che emanano calore nell’ambiente di lavoro.
E se proprio non vogliamo avere tutte queste accortezze che non sono poche, valutiamo di utilizzare casomai un ventilatore tradizionale.

Rischio legionella 

legionella_pneumonia

E’ una malattia comunemente chiamata legionellosi causata dal batterio Legionella pneumophila , questo microorganismo ha causato nel lontano 1976 un’epidemia tra i partecipanti al raduno della legione americana.
La contaminazione batterica fu identificata nel sistema di aria condizionata dell’albergo dove alloggiarono i partecipanti e precisamente all’Hotel Bellevue Stratford di Philadelphia.
In quell’occasione furono contaminate circa 200 persone di cui 34 morirono.
La legionellosi può infettare persone di tutte le età, in particolar modo i fumatori e le persone affette da problemi polmonari.
Questo rischio si può prevenire qual’ora vi sia una regolare manutenzione degli impianti di climatizzatori sostituendo periodicamente i filtri.

Attenti alla ……..

   images GOLA

Nel periodo estivo, si passa spesso da un clima tropicale esterno ad uno polare interno (ambiente di lavoro o nell’abitacolo della macchina), questo sbalzo ditemperatura fa sì che le nostre prime vie respiratorie  

uomo-con-tosse-e-mal-di-gola(gola, naso e trachea) ne risentano particolarmente.
L’inalazione di aria particolarmente fredda e secca diminuisce l’efficacia delle difese naturali del sistema respiratorio poiché riduce l’afflusso di sangue alle mucose di gola, naso e trachea ed asciuga il liquido che umidifica le mucose stesse.

Sorridi alla vita
             Ferdinando

[avatar /]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>